Autovalutazione, valutazione periodica e accreditamento

Autovalutazione, valutazione periodica e accreditamento

Il sistema AVA (Autovalutazione, Valutazione periodica, Accreditamento), costituisce l'insieme delle attività dell'Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR) in attuazione delle disposizioni della legge 20/12/2010, n. 240 e del decreto legislativo 27/01/2012, n. 19, le quali prevedono l'introduzione del sistema di accreditamento iniziale e periodico dei corsi di studio e delle sedi universitarie, della valutazione periodica della qualità, dell'efficienza e dei risultati conseguiti dagli atenei e il potenziamento del sistema di autovalutazione della qualità e dell'efficacia delle attività didattiche e di ricerca delle università.

Le Università hanno iniziato ad applicare progressivamente il sistema integrato AVA a partire dal 2013, con l'emanazione del DM 47/2013 (modificato dal DM 1059/2013) che ne ha recepito le istanze promosse dall'ANVUR

Nel mese di gennaio 2016 i Dipartimenti, su invito del Presidio di Qualità, hanno nominato un Referente per l'assicurazione della Qualità del Dipartimento (RAQ-D) che garantisce il collegamento tra il Presidio di Qualità di Ateneo e il Dipartimento stesso. Il compito del RAQ-D è quello di coordinare il Gruppo di Lavoro e garantire il collegamento tra il Dipartimento, l'Ufficio Qualità e il Presidio di Qualità.

L'Assicurazione della Qualità (AQ) del Dipartimento di Medicina veterinaria si colloca all'interno del più ampio processo di Assicurazione della Qualità che coinvolge tutto l'Ateneo.
Il sistema di Assicurazione della Qualità è un sistema attraverso il quale gli Organi di governo dell'Ateneo delineano e realizzano la propria politica per la qualità.

A tal fine il Dipartimento ha avviato un processo di miglioramento continuo della qualità della didattica e della ricerca attraverso propri Organi e attività coerenti con la metodologia e la politica di Ateneo per l'assicurazione della qualità.