Direttore

Direttore

Eraldo Sanna Passino

Si laurea in Medicina Veterinaria nel 1988, presso l’Università di Sassari. Iscritto all'Albo professionale dei Medici Veterinari della provincia di Sassari al n° 430. Il 1-10-2007 è chiamato nel ruolo di professore ordinario - nella Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Sassari (SSD VET 09) e gli viene assegnato l’insegnamento di Patologia Chirurgica Veterinaria.

Nell’ottobre 2010 viene confermato in ruolo.

Nel 1996, soggiorna presso il Department of Veterinary Clinical Studies – Veterinary Field Station della Royal Dick School of Veterinary Studies dell’Università di Edimburgo.

Dal 1992 è incaricato del compito di controllare, in qualità di Medico Veterinario dell'Università, l'attuazione della direttiva C.E.E. n.86/609 in materia di "protezione degli animali utilizzati a fini sperimentali o altri fini scientifici”. Attualmente è il Medico Veterinario designato ai sensi dell’art.24 del D.L. 4 marzo 2014 n.26 e componente del OPBSA (Organismo Preposto al Benessere e alla Sperimentazione sugli Animali dell’Ateneo).

Dal 1 novembre 2002 al 31 ottobre 2008 è componente del C.d.A. dell’Università di Sassari. Dal 1 novembre del 2009 è presidente della Consulta di Ateneo e fa parte del Senato Accademico dell’Università di Sassari. Dal novembre 2009 al 30 gennaio 2011 è delegato del Rettore per i rapporti con il personale e le attività sindacali. Dal 2 febbraio 2011 al 30 giugno 2012 è delegato del Rettore per l’edilizia universitaria e le infrastrutture. E’ componente del CdA dell’Università di Sassari per il triennio 2012-2015.

Dal 3-11-2014 è Direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria  (D.R. n.2974 del 30-10-2014, prot. 27597) e fa parte del Senato Accademico dell’Università di Sassari.

E’ Direttore Sanitario dell’Ospedale Didattico Veterinario (triennio 2012-2014).

Dal 24-11-2015 è componente del Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sardegna. E’ titolare di finanziamenti C.N.R., MIUR e RAS. Valutatore di progetti di ricerca per l’area 07 delle Università di Napoli e Padova.

E’ risultato eleggibile tra i professori ordinari del SSD Vet 09 per far parte delle Commissione di abilitazione nazionale 2012 (ASN prog. 5128).

Dal 1 gennaio 2010 al 15 giugno 2015 è presidente della Società Italiana di Chirurgia Veterinaria (SICV). Nel quinquennio 2010-2015 ha fatto parte del Comitato Scientifico della Società Italiana delle Scienze Veterinarie (S.I.S.Vet.). E’ membro della S.I.C.V., della S.I.V.E., della S.I.S.Vet. e dell’E.A.V.D.I.

E’ responsabile scientifico di tutti i progetti di ricerca volti allo studio della Tecnologia REAC in Medicina Veterinaria per conto dell’Istituto Rinaldi Fontani (Firenze).

 

Ha fatto parte del Corpo degli Esperti dell'E.N.C.I. (Ente Nazionale  Cavallo Italiano) e U.N.I.R.E. (Unione Nazionale Incremento Razze Equine) e della F.I.S.E. (Federazione Italiana Sport Equestri).

Fa parte delle Commissioni di valutazione del Dipartimento Ippico per la ricerca di AGRIS (ex Istituto di Incremento Ippico della Sardegna) riguardo le prove di modello, addestramento e salto in libertà del cavallo anglo-arabo-sardo e del sella italiano. E’ stato Rappresentante dell'Assessore all'Agricoltura e Riforma Agro-pastorale della Regione Sardegna nel Comitato ristretto per la revisione del materiale cavallino selezionato (ex art. 5 D.P.G.R. 31-10-1986 n. 145) e Componente del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Istituto Incremento Ippico della Sardegna (art. 12 L.R. 23-8-95 n.20). Ha fatto parte del Comitato Tecnico dell’Agenzia regionale LAORE (decreto n.117 del 22-11-2007) nominato dall’Università di Sassari. Ha fatto parte della Commissione per l’acquisto di riproduttori equini in Italia e all’estero per la Regione Sardegna (determinazione n.131/2007).

Componente Commissione Veterinaria Fondazione Sa Sartiglia. Ha praticato gli sport equestri (disciplina salto ostacoli e concorso completo di equitazione) con importanti risultati e riconoscimenti a livello regionale e nazionale.

Oltre alla medicina equina, gli interessi di ricerca più recenti sono rappresentati dall’impiego di nuove terapie nel trattamento delle patologie dell’apparato scheletrico (con particolare riferimento all’ impiego delle cellule staminali, fattori riparativi e di crescita e nuove terapie nelle patologie della cartilagine articolare); dalla diagnostica per immagini e dalla chirurgia comparata.

L’attività scientifica è documentata da numerosi lavori pubblicati su riviste scientifiche nazionali ed internazionali e/o presentati a congressi in Italia ed all'estero. Ha coordinato il progetto dell’editore A. Delfino dell’edizione italiana del testo “Manual of Equine Practice” R. Rose, D. Hodgson: Manuale di clinica del cavallo (editore A. Delfino, 2005).

Fa parte del gruppo dei Revisori della rivista JEVS (Journal of Equine Veterinary Science- Elsevier) e Veterinary Medicine and Science (Wiley)

SCOPUS , Author ID: 9280085100

Documents: 28; References: 688; Citation: total 225 (subtotal 2013-2017: 161); H index: 7